L’Immacolata

Artista: Giacomo Buzzi Reschini
Anno di realizzazione: 1928
Soggetto: Tema religioso
Collocazione: Roma, Cittàa del Vaticano: frontone del palazzo del Governatorato

Dati tecnici

Tecnica: Scultura a tutto tondo
Materiale: Gesso

Dimensioni: 163x58x60
Stato: Buono

Nel museo: Si

Descrizione

Questa statua dell’Immacolata, eseguita per il palazzo del Governatorato nel Vaticano, è collocata nella seconda sala del museo, popolata da figure di Santi a grandezza naturale, la maggior parte riferibili a monumenti funerari tra cui spicca evidenziando una propria autonomia. L’opera tradotta in travertino dallo stesso artista occupa una posizione di rilievo nel panorama artistico del piccolo stato della Chiesa. La Vergine viene ritratta in modo canonico e con una particolare attenzione alla gestualità, molto importante per un’opera la cui visione può avvenire soltatanto da lontano.

Bibliografia

G. Negri, Giacomo Buzzi Reschini, scultore, Torino, 1961; A. Panzetta, Dizionario degli scultori italiani dell’Ottocento, Torino, Allemandi, 1994; Picasass, F. Gualdoni, Scultura a Varese dal verismo ad oggi, Varese, 1994; Picasass, Varese, Macchione, 1995; G. Bottarelli, W. Guerra, Dizionario: Architetti, ceramisti, incisori, pittori e scultori di varse e del Varesotto dal sec XII al sec. XX; Varese, Archivio Artistico Varesino, 1998; G. Stabilini, L’attività di Giacomo Buzzi Reschini e l’istituzione del Museo degli artisti viggiutesi, Tesi di Laurea AA 2009-10

Altre immagini dell’opera